fbpx
2019 Cyclo-Cross European Championships

Lechner argento da sogno nel giorno della Kastelijn

Prima medaglia azzurra ai Campionati Europei di Ciclocross di Silvelle: l’altoatesina è seconda fra le Donne Elite a pochi secondi dall’olandese Kastelijn. Bronzo Worst, sesta Cant, settima Arzuffi

Prima, imbattibile, Yara Kastelijn. Seconda Eva Lechner. E’ monopolio olandese nelle categorie femminili dei Campionati Europei di Ciclocross di Silvelle ma è soprattutto grande festa in casa Italia grazie a una performance di spessore dell’esperta Lechner.

L’altoatesina si è classificata in seconda posizione su un tracciato, quello di Silvelle, che l’ha vista primeggiare soltanto due anni fa in occasione dei Campionati Italiani. Lechner è stata preceduta soltanto dall’inarrivabile Kastelijn, mentre la Campionessa Europea 2018 Annamarie Worst ha completato il podio di giornata. Delusione per la Campionessa del Mondo Sanne Cant, solo quinta. Sesta l’altra punta della Nazionale Italiana Alice Arzuffi.

Kastelijn, Lechner e Worst sono scattate nel migliore dei modi, guadagnando sin dal primo giro un grande margine di vantaggio sulle rivali, mentre Alice Arzuffi ha perso il treno per le medaglie a causa di una partenza difficoltosa.

Kastelijn ha imposto un ritmo forsennato, distanziando la connazionale Worst, mentre Eva Lechner, terza al termine del primo giro, ha raggiunto la campionessa uscente distanziandola nel secondo passaggio.

L’altoatesina ha cercato di ricucire il divario dalla Kastelijn, ma la possente olandese ha confermato di attraversare un eccellente momento di forma, tagliando il traguardo in solitaria.

Photo: Giacomo Podetti